Balugani su Sassuolo-Carpi: “confido su Berardi e Lasagna”

Balugani su Sassuolo-Carpi: “confido su Berardi e Lasagna”

di Redazione CCN, @CarpiCalcioNews

Gianni Balugani, ex allenatore di entrambe le fazioni (una stagione al Carpi nel 1998-99 e tre al Sassuolo), ha dato le sue impressioni sul derby di domenica alla redazione del Resto del Carlino: a quei tempi Balugani lottava per la permanenza in serie C1 (sassuolo) e C2 (Carpi) e la salvezza in quella categoria era il suo personale scudetto.

Ritornando con i pensieri all’ultimo derby tra i neroverdi ed i biancorossi, risalente a 15 anni fa e vinto dal Sassuolo per 2-0, Balugani commenta: “Se dopo quella partita al ‘Ricci’ mi avessero detto che il prossimo derby si sarebbe giocato in Serie A mi sarei messo a ridere. Ed invece queste due società hanno compiuto il doppio miracolo.. alla faccia di Lotito vorrei aggiungere”. Balugani ha la memoria fresca e rammenta tutti i giovani da lui lanciati: “Arrivai al Carpi in una situazione delicata in cui si faticava per rimanere in C1, arrivando poi alla retrocessione. C’erano Ruopolo, Vernacchia, Benassi”. Al Sassuolo invece “c’erano Baldelli, persona eccezzionale e Morini che faceva i salti mortali per cercare qualche sponsor. Io facevo il mister, ma ero anche giardiniere e raccattapalle”.

Sul derby del presente ed i rispettivi allenatori: “Di Francesco ha una intelligenza tattica immensa, uno dei tecnici italiani più preparati. Fabrizio ho avuto modo di affrontarlo. Mi piace a pelle, è un uomo vero che sa infondere passione nei suoi giocatori”. Pronostico: “La logica dice Sassuolo super favorito.. ma occhio all’effetto Castori sul derby. Spero che Berardi e Lasagna ci facciano divertire”.

Immagine: acformigine.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy