Cabassi: la Curva ovest rinominata ”Bertesi-Siligardi”

Cabassi: la Curva ovest rinominata ”Bertesi-Siligardi”

La nuova curva dello Stadio Cabassi ora vanta anche una nuovo nome: la struttura installata ad inizio stagione sarà rinominata in favore di Alberto Bertesi e Guerrino Siligardi

di Redazione CCN, @CarpiCalcioNews

I lavori di ampliamento e adeguamento dello stadio Cabassi hanno riguardato principalmente la costruzione della nuova curva Ovest, la casa del tifo biancorosso più passionale. Proprio per questo il Carpi ha deciso, di comune accordo con l’Amministrazione Comunale, di intitolare il nuovo settore a due personalità assolute del calcio cittadino che hanno sempre fatto della passione la propria bandiera: Alberto Bertesi e Guerrino “Ciccio” Siligardi.

Bertesi è stato per decenni una delle colonne del calcio giovanile cittadino in qualità di dirigente delle società Kennedy, Dorando Pietri e Carpi FC; riconosciuto come una figura paterna di indiscutibile spessore umano, ha calcisticamente cresciuto diverse generazioni di Carpigiani. Scomparso nel 2012, nel 2013 gli è stato riconosciuto il Premio alla Memoria nell’ambito del premio “Carpi Città dello Sport”.

Siligardi è un’autentica bandiera biancorossa, prima giocatore, quindi allenatore e infine dirigente del Carpi, per il quale ha detto “di aver fatto di tutto, tranne il ladro e il ruffiano”. Scomparso nel 2008, “Ciccio” è stato non solo un uomo di riferimento per il calcio in città ma anche memoria storica del calcio e dello sport cittadino attraverso svariate pubblicazioni e collaborazioni con periodici e quotidiani. Presidente e anima dell’Associazione Veterani dello Sport di Carpi, anch’egli è stato tributato del Premio alla Memoria “Carpi Città dello Sport”.

Da sabato 24 dicembre, giorno della partita contro l’Hellas Verona, la curva Ovest del Cabassi si chiamerà dunque Curva Bertesi-Siligardi. Una targa commemorativa verrà posta all’ingresso del rinnovato settore nella mattinata della Vigilia di Natale (ore 11.15) alla presenza del Presidente Claudio Caliumi, del Sindaco Alberto Bellelli e dei famigliari di Bertesi e Siligardi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy