Calabro: ”Occhio a un Perugia deluso. Bianco? Lui e il Carpi grandi insieme”

Calabro: ”Occhio a un Perugia deluso. Bianco? Lui e il Carpi grandi insieme”

A due giorni dall’incontro dello Stadio Curi di Perugia, ha parlato l’allenatore del Carpi Antonio Calabro, facendo così il punto in casa emiliana

A due giorni dall’incontro dello Stadio Curi di Perugia, ha parlato l’allenatore del Carpi Antonio Calabro, facendo così il punto della situazione in casa emiliana: «Questa settimana ci siamo allenati come al solito, è normale che a livello strategico si fanno determinate considerazioni: l’inizio della gara condizionerà il resto della partita, dobbiamo schierare una squadra tosta che risponda a un avversario che viene da tensioni e da delusioni che non si attendeva nessuno. Per me sono ancora in tempo per essere protagonisti di questo campionato e servirà grande attenzione nelle fasi della partita, in particolare l’inizio dei due tempi»

Gli indisponibili? «Recuperiamo solo Sabbione. Manca un giocatore che sarebbe stato perfetto in questo contesto che è Jerry Mbakogu, con Giancarlo (Malcore, ndr) abbiamo caratteristiche diverse che dovremo essere bravi a sfruttare»

Al Curi ritroveremo Raffaele Bianco, ex Capitano biancorosso: «Ha dato tanto al Carpi e il Carpi ha dato tanto a lui, sono diventati grandi insieme. Io posso parlare dei venti giorni in cui è stato in ritiro con noi e posso dire di aver visto un grande giocatore e un ottimo ragazzo»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy