Caos Latina: indagato anche Crimi

Caos Latina: indagato anche Crimi

L’ex centrocampista del Carpi e dei laziali ora rischia grosso insieme alla stessa società nerazzurra: aperto un procedimento disciplinare su Marco Crimi

L’ex centrocampista del Carpi e dei laziali ora rischia grosso insieme alla stessa società nerazzurra: con il fallimento del Latina, sono stati aperti anche dei procedimenti disciplinari nei confronti dell’ex presidente pasquale Maietta, dell’ex allenatore Mark Iuliano e dei calciatori Alesandro Bruno e Marco Crimi. Il tutto, riporta la Gazzetta di Modena, rientra nell’ambito dell’inchiesta ”Don’t touch” avviata lo scorso ottobre portando all’arresto di circa 20 persone per associazione a delinquere. Il centrocampista ceduto al Cesena lo scorso gennaio, rischia il deferimento e una squalifica. Latina davvero nel caos.

L’avvocato del giocatore ex Carpi, Annalisa Cosetti del foro di Cosenza, si è già rivolta alla stampa affermando che ”Crimi è sereno, non ha fatto altro che rispondere alla telefonata di un tifoso” ha affermato al Corriere di Romagna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy