Capitan Poli non molla: “Noi ci crediamo. Tifosi vi aspetto al Cabassi”

Capitan Poli non molla: “Noi ci crediamo. Tifosi vi aspetto al Cabassi”

Nel momento più difficile della stagione biancorossa tocca al capitano del Carpi Fabrizio Poli prendere la parola. Il difensore crede nella salvezza e ringrazia i suoi tifosi.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

Nel momento più difficile della stagione biancorossa tocca al capitano del Carpi Fabrizio Poli prendere la parola. Il difensore crede nella salvezza e ringrazia i suoi tifosi. «Ringrazio i tifosi per aver capito la prestazione col Perugia e per esserci stati vicino nonostante la sconfitta. Chiedo a tutti i Carpigiani di essere allo stadio sabato con lo Spezia, ci fa piacere avere la vicinanza della nostra gente e non vediamo l’ora di ripagarla con quelle vittorie di cui abbiamo bisogno. Il Cabassi è sempre stato il nostro fortino, non vediamo l’ora di tornare a fare 3 punti che meritiamo tanto noi quanto i tifosi. Sappiamo che la nostra salvezza deve passare prima di tutto dal Cabassi»;

«Ci sono ancora tanti scontri diretti e possiamo ancora arrivare alla salvezza diretta, ci crediamo più che mai soprattutto alla luce delle ultime prestazioni»;

Con il Perugia la gara simbolo della stagione. Di mezzo c’è anche la sfortuna: «C’è parecchia amarezza perché nelle ultime partite ce la siamo giocata alla pari con squadre di prima classe tappando solo col Cittadella ma raccogliendo niente. Questo ci dà la consapevolezza che ce la possiamo giocare con tutti e che se giochiamo come col Perugia le vittorie arriveranno, l’importante è mettere sempre in campo le prerogative messe col Perugia. Non molliamo di un centimetro, il campionato è ancora lungo, ci sono scontri diretti da giocare, il margine di errore è minimo ma ce la possiamo ancora giocare». 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy