Carpi: 5 motivi per credere nella salvezza

Carpi: 5 motivi per credere nella salvezza

Ce ne potrebbero essere molti di più, noi però ne abbiamo trovati cinque che riteniamo primari: i 5 motivi per credere nella salvezza del Carpi

  1. 1) Attualmente il Carpi è salvo. «Magari il campionato finisse ora» aveva detto Castori dopo Verona, e lo stesso hanno pensato tutti i tifosi. Il Carpi è riuscito ad abbandonare la zona retrocessione quindi perchè non sperare che mantenga le distanze fino alla fine?
  2. 2) La stessa marcia del Sassuolo Europeo: forse conta fino ad un certo punto, ma se guardiamo al girone di ritorno, il Carpi, da quando è iniziato il Castori-bis, ha totalizzato la bellezza di 22 punti in 18 partite, uno in meno del Sassuolo (23) che lotta con il MILAN per l’Europa League.
  3. 3) Un allenatore con “esperienza”: la promozione in Serie A è storica per il Carpi quanto lo è per Fabrizio Castori. L’allenatore marchigiano non ha mai calcato i campi del massimo campionato, ma la sua esperienza arriva dal basso. Dalle categorie inferiori dove è riuscito a vincere e convincere. La Serie A a più di sessant’anni è un premio più che meritato.
  4. 4) La crisi nera del Palermo: i rosanero non possono più credere in una certa salvezza. Carpi e Frosinone fanno paura e la società sicula (con Zamparini al comando) sta forse recando più danni che benefici. Nulla è scontato, ma un buon campionato non può prescindere da una società solida e convinta delle proprie idee. Il Carpi lo ha provato sulla sua pelle proprio in questa stagione.
  5. 5) La forza del gruppo: sembra banale, ed invece è l’esatto opposto. Il “gruppo Carpi” è forse l’elemento fondamentale per la lotta alla salvezza. Uno spirito di squadra che coinvolge ogni giocatore, allenatore e preparatore. La controrivoluzione di gennaio ne è la prova: molti giocatori hanno preso una strada differente, nonostante alcuni avessero condito la loro esperienza emiliana con buone prestazioni. Come ha detto recentemente il direttore Giancarlo Romairone, «Il giocatore da Carpi è quello che qui trova il suo Real Madrid».
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy