Carpi, Bonacini: ”A Venezia errori nostri. Rosa lunga, ma molte scommesse”

Carpi, Bonacini: ”A Venezia errori nostri. Rosa lunga, ma molte scommesse”

Un giornata a di riflessioni quella che la dirigenza biancorossa ha vissuto questo lunedì: Stefano Bonacini ha chiamato a raccolta i vertici del Carpi

Un giornata a di giuste riflessioni quella che la dirigenza biancorossa ha vissuto questo lunedì: Stefano Bonacini ha chiamato a raccolta i vertici del Carpi, come raccontato sulle colonne del Resto del Carlino, per fare il punto della situazione dopo le prime 8 giornate di campionato, ma soprattutto dopo le ultime due sconfitte consecutive: «Purtroppo a Venezia abbiamo fatto quasi tutto noi – ha spiegato il patron al quotidiano – e mi riferisco sia al primo gol che abbiamo regalato che alle occasioni non sfruttate per trovare un meritato pari a inizio ripresa. Sono situazioni che però ci stanno, soprattutto dopo un cambiamento così radicale come il nostro di questa estate».

«Sapevamo che ci sarebbe stato bisogno di tempo e che certi passaggi a vuoto sarebbero stati fisiologici. E poi aggiungiamo che le assenze di due giocatori-chiave come Bittante e Mbaye si sono fate sentire tanto nell’ultimo mese. E’ vero che la rosa è lunga, ma ci sono anche tante scommesse. E queste 8 gare sono servite anche per capire chi ci può stare e chi invece no»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy