Carpi, Bonacini: ”Melchiorri ci ripagherà sul campo, Palombi? Da Lotito nessuno sgambetto”

Carpi, Bonacini: ”Melchiorri ci ripagherà sul campo, Palombi? Da Lotito nessuno sgambetto”

La Serie B è ormai pronta a ripartire e con essa anche il Carpi che nella prima sfida del 2018 affronterà il Novara: i primi commenti sono del patron Bonacini

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

La Serie B è ormai pronta a ripartire e con essa anche il Carpi che nella prima sfida del 2018 affronterà il Novara. Il patron Stefano Bonacini dovrà invece occuparsi dei biancorossi da dietro la scrivania, con il già ottimo colpo di mercato, Federico Melchiorri, consegnato nelle mani di mister Antonio Calabro. L’amministratore ha parlato del gennaio biancorosso negli studi di Tv Qui: «Questo è un campionato molto equilibrato, con valori importanti sia in alto che in basso – le sue parole nella trasmissione ”Sport Qui” – raggiungere i 50 punti non sarà facile. Il girone di ritorno nel primo anno di B è stato difficilissimo ed oggi le squadre si stanno affrontando. Inizia quasi un nuovo campionato ed occorre essere vigili»

Subito un acquisto da Serie A. Al Carpi è finalmente arrivato Federico Melchiorri: «Lo conoscevo da diverso tempo, già dal primo anno di Serie A. Il suo valore professionale ed umano lo conoscevo molto bene, chiaro che viene da due interventi al ginocchio e noi lo aspettiamo. Ha voluto solo ed esclusivamente venire a Carpi, quindi l’investimento è stato oneroso ma ci ripagherà sul campo. Lui ha fatto tanta gavetta per arrivare in Serie A, ha dietro una famiglia importante, e per noi il fattore umano è stato una componente fondamentale».

Sulle prossime manovre di mercato: «Come sempre arriveremo al 29-30-31. Vediamo come si muove Lauriola, ma siamo ancora all’inizio. Non faccio nomi, è prematuro, il nostro mercato è quello di fine gennaio e io non sono abituato a fare proclami. Palombi? Lotito è un amico e non mi ha fatto uno sgambetto. Mi aveva detto che qualora il giocatore non fosse andato alla Salernitana, che è una sua società, sarebbe sicuramente venuto da noi».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy