Carpi, Bonacini: ”Torno a casa orgoglioso, la squadra ha fatto l’impossibile”

Carpi, Bonacini: ”Torno a casa orgoglioso, la squadra ha fatto l’impossibile”

La Serie A questa volta è solo sfiorata: il Carpi deve arrendersi al Benevento nella finale playoff. Bonacini: ”Questa squadra ha fatto l’impossibile”

Stefano Bonacini

La gara di Frosinone aveva rilanciato il Carpi verso una possibilità concreta di raggiungere la Serie A: oggi Stefano Bonacini deve fare i conti con una sconfitta che condanna i biancorossi a ripetere il campionato cadetto, rinviando alla prossima stagione la nuova impresa: «Questa è la legge dello Sport, bisogna essere sportivi e quindi diamo al Benevento i suoi meriti. Rimane l’amaro in bocca, ma schiena dritta e andiamo avanti. 

Questa squadra ha fatto l’impossibile, a Frosinone soprattutto. Stasera erano un po’ tutti in palla anche a livello fisico. Ora torniamo a casa e andiamo in vacanza, anche perchè i ragazzi sono in moto da 11 mesi. Nelle prossime settimane vedremo il da farsi. Torno a casa orgoglioso soprattutto perchè il Carpi non ha sfigurato da nessuna parte, nonostante i nostri mezzi modesti. Abbiamo fatto un lavoro egregio, onore a questi ragazzi.

Un po’ di Serie A è rimasta a Carpi, con Lasgana pronto a rigiocarsela con la maglia dell’Udinese – Non solo Kevin, oggi avete avuto modo di vedere tante individualità, giocatori con valori assoluti che hanno la possibilità di tornare in Serie A, non con noi purtroppo perchè non ce l’abbiamo fatta, comunque buona parte di questi ragazzi potrebbe giocare in Serie A il prossimo anno».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy