Carpi, Calabro: ”Domani non ci andrò leggero con i giocatori, ma sono orgoglioso di loro’

Carpi, Calabro: ”Domani non ci andrò leggero con i giocatori, ma sono orgoglioso di loro’

Queste le dichiarazioni dell’allenatore del Carpi, Antonio Calabro, intervenuto ai microfoni della stampa a margine della brutta sconfitta di Palermo

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

Queste le dichiarazioni dell’allenatore del Carpi, Antonio Calabro, intervenuto ai microfoni della stampa a margine della brutta sconfitta di Palermo: «La scelta tecnica di confermare Sabbione trequartista non ha inciso sul risultato, considerando che comunque nelle ultime gare ci ha portato 6 punti. Siamo stati umili con la pro Vercelli, e non potevamo essere da meno a Palermo» – le sue parole interrogato sulla posizione del centrocampista, ultimamente schierato fuori ruolo, ma con ottimi risultati.

«Sono tre punti importanti per il Palermo e lo sarebbero stati anche per noi. Ci può stare la prestazione del primo tempo, anche perchè la superiorità del Palermo è reale. Nel secondo tempo come abbiamo messo il naso fuori dalla metà campo abbiamo subito una ripartenza e la squadra è crollata soprattutto mentalmente».

Un turnover necessario per le numerose partite in pochi giorni?: «Noi faremo 6 partite in tre settimane e questa era la quarta. Ovvio che, mancando Mbakogu, non potendo tirare troppo la corda con Melchiorri, bisogna saper gestire. Abbiamo messo in campo Nzola e cambiato qualche giocatore, senza nulla togliere a chi ha giocato poco, perchè tutta la rosa è importante. Dopo questi risultati diamo ancora più valore da quanto fatto finora, con 44 punti che non sono scesi dal cielo. Domani sicuramente non ci andrò leggero, ma sono orgoglioso di allenarli anche con 4-0».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy