Carpi, Caliumi “Tutto si deciderà ad Udine”

Carpi, Caliumi “Tutto si deciderà ad Udine”

La calma del Presidente del Carpi, Claudio Caliumi, felice per il pareggio di San Siro ma convinto delle difficoltà per raggiungere la salvezza: tutto si deciderà negli ultimi 90 minuti di Udine

Claudio Caliumi

Tutto si deciderà negli ultimi 90 minuti contro l’Udinese – il monito del presidente del Carpi, Claudio Caliumi, intervistato dalla redazione del Resto del Carlino. Il numero 1 biancorosso attende Udine per il responso finale:

Prestazione d’oro a San Siro: «Un grande punto contro una delle grandi del nostro calcio italiano. Con le nostre armi siamo riusciti ad agguantare un pareggio prezioso. Ero in panchina con i ragazzi e voglio fare loro i complimenti. Tutti sentono davvero la possibilità della salvezza. Il mister ha anche cambiato ben 6 giocatori in una gara cruciale, non è da tutti».

Presidente da sempre tifoso del Milan: «Beh l’emozione l’avevo già vissuta in Coppa Italia. L’unico mio pensiero era che il Carpi si prendesse almeno un punto e così è stato. Dopo la partita potevo tornare a tifare per i rossoneri».

Frosinone-Palermo, quale il risultato migliore?: «Sinceramente non so cosa augurarmi. Ogni volta che si fanno delle tabelle il campo è bravissimo a smentirle. Noi possiamo contare solo su noi stesso, e magari attendere l’ultima con l’Udinese per fare un bilancio».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy