Carpi, Castori ”Cambiamo registro, contento del mercato”

Carpi, Castori ”Cambiamo registro, contento del mercato”

Vigilia di campionato: allo Stadio Cabassi domani andrà in scena il derby Carpi-Cesena. Fabrizio Castori vuole dimenticare il flop di Benevento

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
Fabrizio Castori: allenatore Carpi

Vigilia di campionato: allo Stadio Cabassi domani andrà in scena il derby Carpi-Cesena. Fabrizio Castori vuole dimenticare il flop di Benevento e tornare a fare punti importanti. La vittoria nell’impianto casalingo manca dal trionfo per 2-0 sul Cittadella dello scorso 26 novembre. Ma intanto c’è stato il mercato: «Il mercato è stato un rinnovamento ed un allargamento della rosa, che a mio parere era necessario. La partenza di Crimi è stata una scelta che lui ha voluto fare con la società, ne ho preso atto e si va avanti. Se un giocatore sente di non trovarsi più bene, la società ne prende atto, ma non entro nel merito della sua decisione

Contro il Cesena – Affrontiamo una squadra molto forte, si è visto in coppa contro la Roma. Ma abbiamo anche tanta voglia di riscatto dopo la caduta di Benevento. Vogliamo tornare a vincere in casa, dobbiamo cambiare registro. Saremo concentrati e determinati. Avremo alcuni giocatori fuori per infortunio, ma ora con il mercato ci siamo coperti in ogni ruolo, quindi possiamo rimpiazzare chi manca. Colombi ha ripreso ad allenarsi ed è disponibile. Non ci saranno Concas, Di Gaudio e Gagliolo.

Tornando sugli acquisti, alcuni molto giovani – Sono molti giovani interessanti che hanno molto entusiasmo, una componente importante anche in allenamento. Sale il ritmo e sale la prestazione. Con maggiore competizione tutti sono portati a dare il massimo. Sono stati acquisti mirati, e mi riempe di soddisfazione avere molti giovani, alcuni esordienti, con cui lavorare per farli crescere. E’ una cosa che il Carpi deve continuare a fare. Fedato Jelenic e Seck sono pronti per giocare secondo me. Seck è quello che ha giocato meno ultimamente, ma lo vedo in forma. Vedremo quale sarà il momento opportuno, sono passati pochi giorni dal loro arrivo. Sono ragazzi di valore, risorse importanti

Ritorna Jerry Mbakogu – Io ho parlato con Jerry prima che tornasse qui, per sapere se volesse tornare. Il suo ritorno è stato preso con entusiasmo da tutto l’ambiente, e con le sue prestazioni farà cambiare idea a chi la pensa diversamente. Jerry e Kevin sono compatibili per giocare insieme, poi io guardo l’equilibrio in mezzo al campo e questo a volte può darcelo l’uso di una o due punte. Fisicamente in allenamento l’ho trovato bene, ma non ho avuto la giusta percezione. Sarà il campo a dirci quale è la sua condizione. I tifosi? Sono maturi ed intelligenti, ovvio che succede di litigare, solo gli ipocriti non discutono mai. Ma Jerry saprà farsi valere in campo ed i nostri tifosi riconosceranno il suo valore»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy