Carpi, Castori dopo Avellino: ”Una beffa atroce”

Carpi, Castori dopo Avellino: ”Una beffa atroce”

Difficile digerire una sconfitta del genere, maturata al Carpi dopo i tre minuti di recupero concessi ad Avellino: l’analisi di Fabrizio Castori

Difficile digerire una sconfitta del genere, maturata al Carpi dopo i tre minuti di recupero concessi ad Avellino: Fabrizio Castori ha provato ad analizzare il risultato a margine della gara dello Stadio Partenio-Adriano Lombardi: «E’ una sconfitta immeritata ancora più amara perchè abbiamo subito il gol all’ultimo minuto, dopo una gara che i ragazzi hanno interpretato con grande impegno e tanta attenzione. Dispiace davvero perchè la squadra ha anche corso molto e si è creata buone occasioni per andare a rete. Peccato, non trovo altre parole. Sono molto amareggiato.

Una gara orientata verso il pareggio – Le due squadre non si sono risparmiate, ma il pareggio era il risultato giusto al termine di una partita equilibrata. Il gol dell’Avellino è stata una beffa atroce perchè il caso ha voluto che la palla capitasse sui piedi di un loro giocatore, dopo un batti e ribatti. Non lo meritavamo
Sull’uscita di Mbakogu – Il cambio di Mbakogu è stato obbligato perchè ha risentito di un problema muscolare altrimenti non lo avrei mai sostituito. Secondo me lui e Lasagna hanno fatto molto bene oggi e hanno spesso messo in apprensione la retroguardia dell’Avellino»
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy