Carpi, Castori ”Grande lavoro fisico, ritroviamo la condizione”

Carpi, Castori ”Grande lavoro fisico, ritroviamo la condizione”

Lunga conferenza pre partita del mister Fabrizio Castori: non solo Carpi-Vicenza ad essere protagonista, il tecnico ha parlato anche di calciomercato

Fabrizio Castori

Lunga conferenza pre partita del mister Fabrizio Castori: non solo Carpi-Vicenza ad essere protagonista, il tecnico ha parlato anche di calciomercato. L’allenatore biancorosso avrà l’incognita della sosta che sicuramente ha tolto alla squadra la buona condizione fisica di fine anno: «La sosta è sempre una incognita, abbiamo recuperato e poi ci siamo rimessi al lavoro sul piano fisico. Abbiamo cercato di riprendere il ritmo del mese di dicembre, ma sapremo la risposta sulla nostra condizione solamente dopo la gara.

Il Vicenza è in grande forma – Una squadra forte, ma anche per loro vale il nostro discorso. La condizione anche per loro è da ritrovare, anche se in ogni caso sarà una gara molto complicata. Uomini a disposizione? A parte chi è squalificato e gli infortunati, compreso Colombi, gli altri sono tutti disponibili, compreso i due nuovi. C’è ancora qualche dubbio di formazione, vedremo domani. Il nostro lavoro settimanale? Soprattutto un lavoro fisico, per ritrovare la condizione. Lavoro a secco e con la palla, quindi c’è stato comunque un pizzico di attenzione sul piano tattico.

I nuovi arrivati, come stanno? – Condizione non ottimale, Forte è reduce da un infortunio e deve ancora recuperare al 100%. Beretta è stato utilizzato poco quindi gli manca il ritmo gara. Io comunque li conosco, so che sono funzionali al Carpi e avranno modo di dimostrare il loro valore. Al momento hanno comunque portato il loro entusiasmo

Il girone di andata, un bilancio positivo? – Noi vogliamo ripartire bene come tutti, a Novara si era fatta una gran partita con un risultato bugiardo. Sono soddisfatto, ma c’è ancora da migliorare. I bilanci è meglio farli alla fine, anche perchè le mie squadre nel girone di andata non danno mai tutto. Sappiamo quali difficoltà presenta il campionato e noi siamo li per giocarci il massimo obiettivo 

Novara-Carpi 2-1 - ultima gara del girone di andata
Novara-Carpi 2-1 – ultima gara del girone di andata

Catellani? – Lui è un professionista esemplare ed un bravo ragazzo, ma io devo costruire una squadra in base alle caratteristiche di tutto il gruppo. In un contesto in cui la seconda punta non è sempre indispensabile, lui potrebbe essere sacrificato, ma lui, non c’è dubbio, è un professionista serio.

Bianco – Lui ha saltato la preparazione pre campionato, per questo la sua condizione non era a livello della squadra. Ora da tempo che si allena col gruppo e sappiamo che con lui al massimo avremo molta qualità in più a centrocampo

Lasagna – Noi ci fidiamo ciecamente di lui, altrimenti non avremmo deciso di tenerlo fino al termine della stagione. Ha ancora molto da dimostrare, ma sta già ottenendo risultati importanti. Nazionale? Ovviamente è presto, ma, senza fare nomi, se ci sono stati certi giocatori in nazionale, penso che possa andarci tranquillamente anche Kevin. E glielo auguro. Lui ha talento ha i numeri e credo che all’Udinese potrà fare bene

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy