Carpi, Castori “La squadra è all’80% del suo organico”

Carpi, Castori “La squadra è all’80% del suo organico”

Ieri il raduno del Carpi, oggi il secondo giorno di lavoro al Cabassi: per Fabrizio Castori è il momento di ripartire per la nuova stagione

Ieri ha compiuto 62 anni e lo stesso giorno ha radunato il Carpi per riprendere i lavori: Fabrizio Castori è pronto per una nuova stagione in biancorosso, carico per la terza stagione consecutiva alla guida degli emiliani e per l’obiettivo promozione:

Il Carpi riprende a lavorare: «Trasmettiamo sempre i valori del Carpi, cioè corsa, impegno e sacrificio. I giocatori devono avere fame e grandi motivazioni. I “vecchi” sanno quale è il nostro modo di lavorare ed i nuovi avranno modo di prepararlo. I nuovi? Al momento stiamo lavorando in piscina, l’aspetto tattico non l’abbiamo ancora iniziato. Comunque il primissimo impatto è sembrato buono e sono giocatori che conosco già».

Sul mercato: «Il mercato è aperto fino al 31 agosto, quindi ora forse è ancora prematuro parlarne, nonostante le tante ufficialità recenti. Non saprei fare valutazioni ancora. La squadra è comunque abbastanza avanti, con un organico non completo ma quasi. Per come siamo partiti, siamo in vantaggio rispetto alle scorse estati. L’80% della squadra è presente».

Il Carpi è una delle favorite?: «Aspettiamo la fine del mercato. Tutto può ancora succedere, anche per le altre squadre. Ricalchiamo per intero lo spirito operaio del Carpi. Non scordiamoci che siamo una provinciale, e queste sono le nostre credenziali».

E si ritorna allo Stadio Cabassi: «Mi fa piacere, si ricrea quella simbiosi con i tifosi che è fondamentale. Spero che possa far ritrovare l’entusiasmo da parte di tutti i componenti. Il Carpi è di tutti».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy