Carpi, Castori studia il modulo migliore: servono due punte?

Carpi, Castori studia il modulo migliore: servono due punte?

Senza la fisicità di Jerry Mbakogu, il modulo ad una punta rischia la pensione: Fabrizio Castori studia le alternative per il suo Carpi

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

Per la prossima serata allo Stadio Braglia, Castori ha già aperto l’armadio alla ricerca dell’outfit migliore per il Carpi. Contro il Frosinone rientrerà Lorenzo Lollo, la cui assenza si è fatta sentire nella trasferta di Cesena. Come riportano i quotidiani locali, il tecnico biancorosso deve rivalutare il modulo ad un’unica punta, quello che senza la fisicità di Jerry Mbakogu là davanti, non riesce ad essere incisivo come auspicato. Se poi manca anche Lollo… Dal 4-4-1-1 al 4-4-2, con qualche parentesi di 3-5-2. Sono i tre moduli che Castori può adattare alla propria squadra, con il primo forse verso la pensione. Comi, Catellani e Lasagna spingono l’allenatore marchigiani verso lo schema a due punte? Contro il Frosinone avremo delle risposte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy