Carpi, Castori: ”Un pareggio che evita la beffa. Siamo cresciuti”

Carpi, Castori: ”Un pareggio che evita la beffa. Siamo cresciuti”

Le dichiarazioni del mister biancorosso Fabrizio Castori dopo il pareggio per 2-2 dello Stadio Cabassi tra il Carpi e il Benevento.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
fabrizio-castori-carpi

Le dichiarazioni del mister biancorosso Fabrizio Castori dopo il pareggio per 2-2 dello Stadio Cabassi tra il Carpi e il Benevento. «Pareggio meritatissimo, eravamo sotto di due gol in modo non equo per come si era svolta la partita. Siamo andati almeno tre volte davanti al portiere sullo 0-0 e nel nostro momento migliore, a inizio secondo tempo, c’è stata la doccia fredda del gol di Letizia per altro fortuito. Poi c’è stato l’episodio del rigore che faccio fatica a capire come si possa concedere, anche se ci sono anche nostri errori che abbiamo perso palla in uscita. Sotto di due gol ci siamo giocati la partita fino alla fine e ci prendiamo un pareggio che ci evita una beffa per come avevamo giocato tutta la gara»;

E’ una svolta?: «Abbiamo dato continuità alla partita col Crotone e non è poco. E’ un Carpi in crescita, un Carpi vero che deve continuare su questa strada senza farsi domande. Arriva la sosta e avremmo preferito giocare perchè siamo in un momento positivo, manterremo alto il livello negli allenamenti. Ma il Carpi è tornato a fare il Carpi con tutti i ragazzi che hanno dato tutto quello che avevano: chi gioca 90, 30 o 10 minuti».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy