Carpi collezione autunno-inverno: più punti nei mesi freddi

Carpi collezione autunno-inverno: più punti nei mesi freddi

Incomincia bene l’avventura di Sannino a Carpi che non solo inizia con una vittoria, ma si ritrova a guidare la squadra contro delle dirette avversarie alla salvezza (tutte a portata dei biancorossi), nel periodo solitamente di massima intensità per i giocatori. E’ la matematica a confermarci che la squadra da almeno 3 anni gioca ad alti ritmi soprattutto nel periodo autunno/inverno con una media punti impressionante. I Resto del Carlino scrive infatti che dalla stagione 2012-2013 in Prima Divisione, il Carpi si è laureato campione d’inverno dopo la vittoria sul Lecce per 1-0 e dopo 11 partite senza subire sconfitte e con una media punti pari a 2,09 a partita. Si calcola invece a 1,59 il punteggio medio nel finale di campionato.  Nella prima di Serie B (2013-2014) è Dicembre il mese più “caldo” che porta ad una media di 1,64 punti superiore a quella finale. Fino all’anno scorso, quando la cavalcata trionfale del Carpi prese inizio proprio con la prima partita di Ottobre e contò una media punti di 2,29 nel periodo invernale. Giuseppe Sannino può quindi sperare in un autunno inverno più caldo del previsto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy