Carpi, Colombi “Il gruppo è fondamentale”

Carpi, Colombi “Il gruppo è fondamentale”

La sua carriera a Palermo, la salvezza sfiorata con il Carpi in Serie A ed il segreto della vera forza dei biancorossi: le parole del portiere degli emiliani, Simone Colombi

Ospite questa sera nella trasmissione “Barba e Capelli” di Trc, il portiere del Carpi, Simone Colombi, ha parlato della sua carriera e della stagione del Carpi, riprendendo la seconda parte dell’annata di Serie A: «A Palermo mi sono trovato bene con tutti, giocatori, staff ed i vari allenatori. Poi è arrivata la chiamata del Carpi che per me era come tornare a casa. Sinceramente pensavo di giocare di più. Ma nel momento in cui ho capito che non avrei giocato, io e gli altri abbiamo comunque remato dalla stessa parte. Peccato per quel punto che ci ha condannato. Non guardiamo alle ultime partite, probabilmente quel punto lo abbiamo perso prima». Ma ora il Carpi è passato ad una nuova lotta, quella per una nuova impresa verso la promozione in Serie A. La forza del Carpi è nello spogliatoio?: «Gli spogliatoi sono fondamentali ed il gruppo viene prima della tattica della condizione fisica. A Carpi ho trovato l’ambiente migliore, alcuni ragazzi sono lì dagli anni della serie C e sono molto bravi ad accogliere i nuovi, facendoli sentire parte della famiglia».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy