Carpi, Concas: ”Vogliamo cambiare la nostra classifica. Testa a Padova”

Carpi, Concas: ”Vogliamo cambiare la nostra classifica. Testa a Padova”

Ancora un gol per riportare il Carpi sulla retta via. Quando i giovani stentano, tocca ai senatori dare la scossa. Le parole di Fabio Concas dopo il pareggio con il Benevento.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
fabio-concas-carpi

Ancora un gol per riportare il Carpi sulla retta via. Quando i giovani stentano, tocca ai senatori dare la scossa. Le parole di Fabio Concas dopo il pareggio con il Benevento. «E’ stata una partita davvero combattuta. Nonostante fossimo andati sotto 2-0 siamo stati bravi a riaprirla, non abbiamo mollato niente, c’è stata una bella reazione e abbiamo avuto la forza per accorciare e poi, anche grazie ai cambi, l’abbiamo ripresa. Sono felice anche per Vano, Machach e Di Noia. Rimontare due gol a questo Benevento non era da tutti»

«Avevo sensazioni positive prima di questa partita, i ragazzi hanno fatto tutti una grande partita dal primo all’ultimo. Peccato non aver vinto, ma testa a Padova. Siamo contenti perchè la strada è giusta, purtroppo non sono arrivati i 3 punti ma continuando così arriveranno presto. Abbiamo tutti voglia di toglierci da quella brutta zona di classifica»;

Infine la dedica«Il gol lo dedico a mio figlio che ieri ha fatto 7 anni. Mi avevo chiesto un gol come regalo di compleanno e gliel’ho fatto».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy