Carpi e Zaccardo, quale futuro?

Carpi e Zaccardo, quale futuro?

Il Capitano del Carpi nella prima stagione in Serie A, vanta un contratto fino al 2017: tuttavia è ancora difficile avere certezze sul suo futuro.

Cristian Zaccardo

Resta uno dei più grandi giocatori della storia del Carpi, e soprattutto un campione del mondo che ha deciso di mettere la sua esperienza a disposizione della squadra emiliana. Il suo approccio in spogliatoio è stato positivo ed importante, tanto da meritargli la fascia di capitano. Ora, dopo la retrocessione, per Cristian Zaccardo è difficile ipotizzare un piano per il futuro: Il suo contratto “si rinnova automaticamente fino al 2017, indipendentemente dalla categoria, quindi resta un giocatore del Carpi – ha spiegato Romairone.

Una clausola interessante, che non consente però di assicurarci la presenza di Zaccardo nel Carpi della prossima stagione. Difficilmente il giocatore vorrà abbandonare la massima serie. Quello che è certo, è che Zaccardo in Serie B, sarebbe un lusso difficile da eguagliare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy