Carpi in ritiro, Bonacini sgrida i suoi: ”Così non mi sta bene”

Carpi in ritiro, Bonacini sgrida i suoi: ”Così non mi sta bene”

Dopo la sconfitta esterna sul campo di Ascoli il club emiliano ha deciso di mandare la squadra in ritiro. Stefano Bonacini alza la voce.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
Stefano Bonacini

Dopo la sconfitta esterna sul campo di Ascoli il club emiliano ha deciso di mandare la squadra in ritiro. Stefano Bonacini alza la voce: «Non siamo da serie A è vero, ma nemmeno quelli di Ascoli. Ho visto la squadra giocare come si deve contro il Perugia, ma anche con il Cittadella o il Brescia. Lo stesso vale per la sfida al Cosenza. Al “Del Duca”, però, non ci sono stati segni di vita. Così non mi sta bene» le parole dell’Amministratore Delegato alla Gazzetta di Modena.

Tanto da decidere di mandare la squadra in ritiro a Noceto, dove gli allenamenti si intensificheranno: «Decido io quando questo ritiro finirà. Voglio vedere gente che dà il massimo, a prescindere dal risultato. Col Palermo si può perdere, ma l’importante è dare sempre il massimo. Mettere sul campo quello che è il vero valore della squadra. Quindi è ora di pedalare senza perdere la testa. In una stagione si vivono momenti difficili e bisogna essere bravi a superarli. Come società non stiamo a guardare inermi, non lo abbiamo mai fatto e non cominceremo certo ora. Anche per noi dirigenti è vietato perdere la bussola».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy