Carpi, la favola Carletti: dalla terza categoria alla Serie B

Carpi, la favola Carletti: dalla terza categoria alla Serie B

Il tutto in dieci mesi: Cristian Carletti è passato dall’idea di abbandonare la carriera calcistica alla lotta per ottenere la Serie A con il Carpi

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

La storia di Cristian Carletti, (a destra nella foto) raccontata dai maggiori quotidiani nazionali: il giocatore, approdato al Carpi durante questa sessione di calciomercato invernale, solo dieci mesi fa era ad un passo dall’abbandonare la carriera calcistica. Anzi, di fatto, lo aveva fatto. Una volta rescisso il contratto con la Cremonese, dove non vedeva possibilità di un futuro brillante, Cristian si è abbandonato al calcio con gli amici nella terza categoria.

«Mi proposero l’Eccellenza col Crema 1908, oppure di correre intorno al campo di allenamento mentre la Cremonese si allenava. Rifiutai tutto. Mi fecero imbestialire, non consideravano i giovani e puntavano troppo su calciatori esperti. Ero arrabbiatissimo, chiesi e ottenni la rescissione»

La Pergolettese nota con piacere i 18 gol in 27 partite e lo tessera in estate. Pian piano si conquista la maglia da titolare e di conseguenza l’interesse del Carpi che ora si gode il giovane talento

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy