Carpi, la ”lista dei cattivi”: Calabro esclude Saber e Nzola

Carpi, la ”lista dei cattivi”: Calabro esclude Saber e Nzola

Aperta ufficialmente la ”lista dei cattivi” del Carpi, inaugurata da Antonio Calabro ad inizio campionato con Manconi, ed ora aggiornata con l’ingresso di Nzola e Saber

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

«Se non lo impara con le buone dovremo usare le cattive», Antonio Calabro aveva parlato così prima dell’incontro di Cesena per definire la situazione di M’Bala Nzola, non convocato contro i romagnoli. La situazione si è ripetuta per la gara successiva, inserendo, forse in maniera definitiva, il giocatore ex Francavilla nella ”lista dei cattivi”. L’attaccante non è nuovo a momenti di nerovsismo – ricordiamo le 8 giornate di squalifica che ne hanno ritardato il debutto in campionato – ma il comportamento sembra essersi esteso anche al lavoro quotidiano.

Lo stesso vale per Saber Hraiech, non convocato per la sfida dello Stadio Adriatico, prima della quale il tecnico biancorosso aveva affermato: «Si cerca di dare una eduzione civica e sportiva a questi ragazzi così da diventare giocatori completi». Vedremo quale sarà la scelta in vista di Carpi-Pro Vercelli. Intanto Saber è stato uno dei giocatori presenti all’aperitivo biancorosso organizzato mercoledì sera insieme. Con lui anche Giancarlo Malcore e Fabio Concas.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy