Carpi, la vigilia di Castori: ”Domani non finisce nulla, ma abbiamo l’obbligo di fare punti”

Carpi, la vigilia di Castori: ”Domani non finisce nulla, ma abbiamo l’obbligo di fare punti”

Le dichiarazioni dell’allenatore del Carpi, Fabrizio Castori, alla vigilia del penultimo incontro casalingo della stagione. Avversario, la Cremonese.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

Le dichiarazioni dell’allenatore del Carpi, Fabrizio Castori, alla vigilia del penultimo incontro casalingo della stagione. Avversario, la Cremonese. «Pensiamo ad una gara alla volta, sapendo che abbiamo l’obbligo di fare punti sempre contro qualsiasi avversario. Domani non finisce nulla sia che vinciamo o meno, non dobbiamo abbassare la guardia. Al Livorno e al Venezia penseremo poi. Le vittorie sicuramente portano benefici, anche se l’altro giorno la partita si è messa come volevamo perchè la Salernitana, rimasta in dieci troppo presto ha prestato il fianco ai nostri contropiede».

La squadra: «Mustacchio, Pasciuti e Concas sono convocati. È da valutare Kresic per un problema muscolare nella rifinitura»;

L’avversario: «La Cremonese gioca col 5-3-2, ha la migliore difesa del campionato, ha tanti giocatori con esperienza e fisicità e non perde da otto giornate in cui ha conquistato 5 vittorie e 3 pareggi. Per questo occorre fare una grande partita. Aggredire da subito? Il nostro modo di interpretare le partite deve essere quello, ma non dipende sempre e solo da noi ma anche da cosa propone l’avversario».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy