Carpi, l’attacco non punge. Cissè: ”Numeri oggettivi, ma basta un gol in più degli avversari”

Carpi, l’attacco non punge. Cissè: ”Numeri oggettivi, ma basta un gol in più degli avversari”

La salvezza in Serie B non potrà prescindere dal numero di gol realizzati. Il Carpi ha scelto Karamoko Cissè per ridare linfa al reparto offensivo.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
karamoko-cissè-carpi

La salvezza in Serie B non potrà prescindere dal numero di gol realizzati. Il Carpi ha scelto Karamoko Cissè per ridare linfa al reparto offensivo che oggi conta solamente 21 gol all’attivo. «E’ vero, sono numeri oggettivi. Dobbiamo migliorare, ma se col nostro lavoro facciamo segnare un compagno e arrivano i punti va bene lo stesso. Conta segnare un gol in più degli avversari ed è normale che gli attaccanti siano i più predisposti, ma è importante il risultato della squadra»

Cissè resta positivo e coglie quanto di buono visto contro Brescia e Verona: «Le ultime due partite con il Brescia primo della classifica e il Verona hanno comunque dimostrato che la squadra c’è e vuole salvarsi. Adesso dobbiamo fare i punti sia in casa che fuori perchè se ci vogliamo salvare dobbiamo far punti anche in trasferta ma è normale che in casa con l’aiuto del nostro pubblico dobbiamo fare meglio».

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy