Carpi, l’attacco piange: serve Mbakogu?

Carpi, l’attacco piange: serve Mbakogu?

Un reparto offensivo carente fa preoccupare la dirigenza del Carpi: il club emiliano continua a valutare il possibile ritorno di Jerry Mbakogu, valido punto di riferimento dell’attacco biancorosso

Carpi Atalanta 1-1

L’analisi della forza d’attacco del Carpi fatta stamane dal quotidiano del Resto del Carlino: i biancorossi faticano a trovare la porta e vantano al momento un bottino di 15 reti su 15 partite, il 14esimo attacco del campionato cadetto. Una differenza abissale con il Carpi di due stagioni fa (quello della miracolosa impresa) che allo stesso punto del campionato aveva già stabilito 30 centri. La differenza sembra essere un punto di riferimento del reparto offensivo, riferimento che non può (ancora) essere il giovane Michael De Marchi.

Continua quindi ad alimentare le chiacchiere dei tifosi il possibile ritorno in emilia di Jerry Mbakogu, che in Russia non ha trovato il rendimento che giocatore e club auspicavano. Il giocatore nell’eventualità di un suo nuovo abbraccio alla causa biancorossa, potrebbe partecipare alla prima gara del nuovo anno (21 gennaio).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy