Carpi, le casse sorridono: dalle cessioni quasi 13 milioni

Carpi, le casse sorridono: dalle cessioni quasi 13 milioni

Tante cessioni illustri in casa Carpi: il nuovo ciclo biancorosso ha visto partire tanti pilastri, ma il sacrificio è valso circa 13 milioni

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

Tante cessioni illustri in casa Carpi: il nuovo ciclo biancorosso ha visto partire tanti pilastri, ma il sacrificio è valso circa 13 milioni, facendo così sorridere i dirigenti emiliani. L’incasso maggiore è derivato dalla cessione di gennaio di Kevin Lasagna, all’Udinese per 4,5 milioni. Segue il passaggio al Benevento di Gaetano Letizia e Vid Belec che insieme hanno fatto incassare a Bonacini e Caliumi la bellezza di 3,5 milioni. Ammonta invece ad 1,2 la cifra sborsata dal Parma per avere Antonio Di Gaudio e Riccardo Gagliolo, mentre si parla di 1,5 milioni per il passaggio di Simone Romagnoli all’Empoli. Con lui anche Lorenzo Lollo che al Carpi ha fatto guadagnare circa 1 milione. Infine, sono arrivati dal Perugia 500 mila euro per il centrocampista ed ora ex Capitano del Carpi, Raffaele Bianco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy