Carpi, Pasciuti ”Castori? Sa fare calcio”

Carpi, Pasciuti ”Castori? Sa fare calcio”

L’amara retrocessione, il record di goal con la maglia del Carpi, e le motivazione per ripartire in Serie B: Lorenzo Pasciuti si racconta a B Magazine

Al momento fuori gioco per il brutto infortunio rimediato contro la Salernitana, Lorenzo Pasciuti, prima della stessa partita ha rilasciato una intervista B Magazine, parlando della immeritata retrocessione dalla scorsa Serie A e delle motivazioni per ripartire in questa annata cadetta: «Rimane il rammarico perché ce la siamo giocata sino all’ultimo, pur dovendo fare i conti con molti problemi. Abbiamo perso troppi punti nel girone d’andata e la rimonta in quello di ritorno non è bastata. Dispiace non aver potuto disputare le partite interne a Carpi, il nostro pubblico avrebbe potuto aiutarci ancora di più».

La rete all’Udinese per il record con la maglia del Carpi: «L’ho salvato sul cellulare e ogni tanto lo riguardo. Momenti simili non si scordano mai»

Quanto è stato duro ripartire?: «Parecchio, ma nonostante la retrocessione siamo riusciti a trovare gli stimoli necessari per affrontare un campionato strano e pieno di insidie, dove con due vittorie ti proietti in alto e con due sconfitte precipiti giù. Ci basiamo sul lavoro quotidiano, senza fare calcoli, ricordando che due anni fa siamo stati protagonisti di una promozione straordinaria, che in pochissimi si potevano attendere. Il rapporto con Castori? A livello umano è la persona più brava che ci sia. Inoltre, sa fare calcio. Assieme possiamo toglierci nuovamente grosse soddisfazioni»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy