Carpi, Romagnoli: ”Frosinone incredibile, ora la giusta tensione”

Carpi, Romagnoli: ”Frosinone incredibile, ora la giusta tensione”

Penultimo impegno stagionale per il Carpi: il club biancorosso ha affidato al difensore Romagnoli il commento sulla settimana di lavoro della squadra

Penultimo impegno stagionale per il Carpi. Il club biancorosso ha affidato al difensore Simone Romagnoli il commento sulla settimana di lavoro della squadra che domenica scenderà in campo allo Stadio Cabassi per la finale di andata contro il Benevento: «Stiamo bene, stiamo preparando al meglio la doppia finale, vogliamo ottenere il massimo. Noi cerchiamo di estraniarci per non caricarci di troppa tensione.

Le gare precedenti con il Benevento – Le partite di campionato ci hanno permesso di conoscere i nostri avversari. Sono una squadra molto forte e la loro classifica lo ha dimostrato. Sono temibili e pericolosi. Finora abbiamo fatto lo stesso numero di partite quindi a livello fisico ce la giochiamo ad armi pari. Dovremo mettere in campo la nostra intensità ed il nostro dinamismo. Sappiamo che la nostra corsa è un’arma per noi importante e scomoda per gli avversari – ultimo precedente con il Benevento, una brutta sconfitta. C’è voglia di rivalsa? – E’ stata una di quelle gare che per vari motivi non ci aveva permesso di giocare come sappiamo fare. Sarà un motivo in più anche per dimostrare che non siamo quelli di quella partita.  

Tornando a Frosinone – E’ stata una gara incredibile, ma la testa è già rivolta alle prossime. Rimane sicuramente il ricordo di una serata particolare con episodi che non capitano tutti i giorni.

Assenze e diffidati. Affidamento sulla gara di andata? – Le assenze non fanno piacere, ma anche data la situazione straordinaria dell’utlima partita, qualche scoria era inevitabile. Il Cabassi? Difficile dire prima se sarà la gara decisiva, parliamo sempre di 180 minuti in cui può accadere»    .

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy