Carpi, Romairone ”Spifferi ingiustificati, ambiente compatto”

Carpi, Romairone ”Spifferi ingiustificati, ambiente compatto”

Il successo dello Stadio Cabassi ha chiamato alla parola il direttore sportivo del Carpi, Giancarlo Romairone: ”Il sostegno della società si è fatto sentire”

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

Sono passati pochi giorni dalla vittoria importantissima sul Brescia, che ha riconsegnato al Carpi la sua vera forza. I tre punti hanno consentito ai biancorossi di ritrovare il successo allo Stadio Cabassi, mancante dallo scorso novembre in Carpi-Cittadella. Il trionfo ha chiamato alla parola il Ds Giancarlo Romairone, oggi intervenuto sulle colonne della Gazzetta di Modena per commentare l’uscita dal periodo buio: «Un po’ come era successo nello scorso campionato di Serie A. Probabilmente ad incidere è stato anche il mercato che forse aveva destabilizzato ma che comunque ci ha permesso di equilibrare la squadra – ha affermato il direttore sportivo – Appunto come la scorsa stagione quando i più credevano in un Carpi indebolito ma poi..Ecco speriamo di riproporre lo stesso spirito ed atteggiamento dell’ultima parentesi di Serie A 

D’altronde, il lavoro quotidiano ha ripagato sul campo – I frutti si vedono durante la settimana e chi lavora con loro quotidianamente può testimoniarlo. La qualità degli allenamenti è sempre alta, in più l’unione del gruppo non è mai mancata 

Una marcia in più dopo le parole del patron Bonacini – Il sostegno del patron Bonacini, della società, si è fatto sentire. Questo ha compattato ulteriormente l’ambiente tenendo lontano spifferi ingiustificati. La somma di tutto ci ha permesso di interrompere un periodo negativo, ma attenzione perchè la strada è ancora lunga».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy