Carpi, tocca a Kresic: ”Qui non manca nulla, darò il mio contributo per la salvezza”

Carpi, tocca a Kresic: ”Qui non manca nulla, darò il mio contributo per la salvezza”

Il primo acquisto del Carpi nella sessione invernale del calciomercato ha preso parola oggi nella sala stampa dello Stadio Cabassi.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
anton-kresic-carpi-calciomercato

Il primo acquisto del Carpi nella sessione invernale del calciomercato ha preso parola oggi nella sala stampa dello Stadio Cabassi. Anton Kresic, in biancorosso a titolo temporaneo dall’Atalanta fino a giugno, vuole contribuire alla missione salvezza degli emiliani: «Ho scelto di venire a Carpi perché ho visto una squadra che lotta sempre, gioca su ogni pallone per 90 minuti e penso di poter aiutare la squadra a raggiungere la salvezza» le parole del difensore.

Le prime impressioni in Emilia: «Ho visto le ultime partite del girone d’andata del Carpi e ho visto una squadra tosta, che si difende bene per ripartire. Credo non manchi niente, dobbiamo allenarci bene per subire meno reti perché davanti il gol prima o poi arriva. Ho già parlato con Castori sia di tattica che della mia condizione»;

L’esperienza nella Cremonese: «A Cremona all’inizio ho sempre giocato poi dopo il cambio dell’allenatore ho giocato meno ma è normale che ogni mister faccia le proprie scelte. Arrivo qui molto carico per dimostrare il mio valore e centrare la salvezza.

«So che qui si lavora duramente, il direttore mi ha detto che qui si lavora tanto. A me piace perché le mie qualità sono fisiche e atletiche. Fisicamente sto bene, mi sono allenato anche durante le vacanze. Voglio fare bene qui per fare uno step ancora in avanti e tornare all’Atalanta e dimostrare che posso starci».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy