Carpi, un pareggio che va stretto: col Perugia è 0-0

Carpi, un pareggio che va stretto: col Perugia è 0-0

Dopo un primo tempo in sostanziale equilibrio, il Carpi non riesce a concretizzare la superiorità della ripresa: ottimo il debutto di Carletti

SBADATI – Allo Stadio Cabassi contano solo i tre punti, ma i padroni di casa non partono certo in vantaggio, visto le numerose assenze. In porta debutta petkovic, autore di un primo tempo discreto. primo acuto biancorosso dopo soli 28 secondi, Lasagna però è colto in fuorigioco, con la segnalazione del guardalinee non troppo puntuale che illude il pubblico biancorosso. Risponde un minuto dopo il perugia con un tiro di Brighi da fuori area, petkovic, chiamato alla prima parata ufficiale con la maglia del Carpi, si fa trovare pronto. Non sono molte le opportunità, con nessuna vera occasione da rete per entrambe le squadre: al 6° Letizia si muove bene sulla corsia destra e mette un pallone in mezzo all’area, dove Lasagna viene anticipato dal portiere. Si passa al 20esimo, quando sul corner dalla destra di Lollo si fionda Romagnoli con un colpo di testa troppo centrale, facile per Brignolo. Tra un fuorigioco e qualche ammonizione – Bianco e due ospiti – il primo tempo si chiude sullo 0-0.

ANCORA UN DEBUTTO – Il secondo tempo del Carpi è di diversa caratura: i biancorossi sono padroni del campo e non possiamo evitare di segnalare un ottima prestazione di Alessio Sabbione, spesso pericoloso nella trequarti avversaria. Il perugia quasi scompare, ma il Carpi non riesce a concretizzare le diverse opportunità della ripresa. Si parte con un pallone rasoterra di Sabbione che non trova il piede di Kevin Lasagna. KL15 reclama per un calcio di rigore, l’avversario gli ha tirato la maglia. E’ la giornata dei debutti per gli emiliani, al 58esimo fa il suo primo ingresso in campo Cristian Carletti, subentrando ad uno spento Beretta. Il numero 18 è brillante, già insidioso al 77esimo, murato dalla difesa. Dicevamo di Sabbione, suo l’assist perfetto per la testa di Kevin Lasagna che impegna Brignoli in una difficile respinte sopra la traversa. Segue un ottimo tiro da fuori di Fedato che manca di pochissimo la porta avversaria. Il forcing non si concretizza, dopo quattro minuti di recupero la gara si chiude sullo 0-0.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy