Carpi, vittoria rinviata: il Cosenza pareggia sul finale e fa 1-1

Carpi, vittoria rinviata: il Cosenza pareggia sul finale e fa 1-1

Il gol di Lorenzo Pasciuti ad inizio ripresa non basta al Carpi per ritrovare la vittoria in campionato, la prima allo Stadio Cabassi. Il Cosenza pareggia nel finale di gara.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
carpi-pasciuti-mokulu-esultanza

CARPI MALDESTRO, COSENZA SPRECONE – Un primo tempo suddiviso in due momenti, il primo favorevole agli ospiti che aprono la sfida portandosi subito all’interno dell’area del Carpi. La squadra calabrese ci prova anche con D’Orazio poco dopo, che su punizione costringe Colombi alla prima paratona di giornata. Risponde Pasciuti che si coordina bene dal limite dell’area e impegna nella respinta l’estremo difensore Saracco. Si mangia le mani Di Piazza che intorno alla mezzora riceve la sfera nell’area piccola carpigiana ma spreca malamente colpendo la palla con un esterno d’estro che spedisce alle stelle il possibile vantaggio ospite. Torna così alla ribalta l’undici di Fabrizio Castori, affidandosi al duo Mokulu-Arrighini: è quest’ultimo a tentare una sforbiciata su cross di Pachonik, impegnando Saracco in due tempi. Il primo tempo si chiude dopo un solo minuto di recupero.

FLASH PASCIUTI – Subito Pasciuti, il Carpi trova il gol del vantaggio 2 minuti dopo  l’ingresso in campo. Un errore in ripartenza degli ospiti favorisce Mokulu in area. Il primo tiro, respinto, viene poi smistato dallo stesso Mokulu a centro area, dove trova il numero 19 biancorosso, pronto ad un rigore in movimento. Inaspettato, il vantaggio carica il Carpi, ma il secondo tempo dello Stadio Cabassi è quai tutto di competenza del Cosenza, a dir poco arrembante. I padroni di casa reggono in difesa, buona la gara del numero 6 Buongiorno, più in difficoltà i centrali Suagher e poli. A metà ripresa Idda impegna Colombi in una parata spettacolare che alza la palla sopra la traversa. Seguono parecchi traversoni e tiri dalla distanza, tuttavia, per fortuna degli emiliani, mai concretizzati. Difficile reggere fino al termine, difatti a 2 minuti dal triplice fischio, il Cosenza riesce ad agguantare il pareggio, probabilmente meritato. E’ Baez ad insaccare all’89esimo, sfruttando un’incertezza di Colombi, l’unica della partita. Finisce 1-1.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy