Castori ”Ascoli tappa importante, ma domani daremo battaglia”

Castori ”Ascoli tappa importante, ma domani daremo battaglia”

Servirà un Carpi davvero determinato per superare l’ostacolo Ascoli: Fabrizio Castori vuole la giusta cattiveria sul campo del Del Duca, con l’obiettivo del playoff ancora a portata di mano

Servirà un Carpi davvero determinato per superare l’ostacolo Ascoli: Fabrizio Castori vuole la giusta cattiveria sul campo del Del Duca, con l’obiettivo del playoff ancora a portata di mano. Bisogna mantenere il passo delle squadre di vertice e mantenere il più possibile a distanza le formazioni che rincorrono. L’Ascoli è una di queste: «Andiamo ad Ascoli in un momento in cui noi siamo in ripresa. L’Ascoli è una buona squadra che vorrà riscattare la sconfitta di Salerno quindi non può che essere un impegno difficile.

Sull’Ascoli – E’ una squadra di giovani di prospettiva, con giocatori di esperienza che si miscelano bene al gruppo. Un campo molto difficile che io conosco bene, con una tifoseria molto appassionata che è difficile trovarne in Italia. Ci sono tutti i fattori per renderla una partita impegnativa.

Dopo perugia, gara condizionata dagli infortuni – La partita ormai si è giocata, non mi piace tornare indietro. Si è fatto una buona gara visto la precarietà e l’organico a disposizione. Il quadro ora sta leggermente migliorando sperando di recuperare molti giocatori e concludere il campionato in crescendo.

Castori, ad Ascoli è un ritorno a Casa – Non può essere una partita come le altre per me, sono vicino casa, Ascoli è stata una parentesi importantissima per la mia carriera di allenatore, quindi sotto l’aspetto delle emozioni sarà una partita molto importante per me, ma ovviamente questo riguarda solo la mia persona. Ovviamente in campo ci saranno Ascoli e Carpi, squadre che si daranno battaglia per 90 minuti. Sono l’allenatore del Carpi e spero di fare risultato»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy