Cremonese-Carpi, Castori: ”Identità e cura dei dettagli. Così si battono gli avversari”

Cremonese-Carpi, Castori: ”Identità e cura dei dettagli. Così si battono gli avversari”

Alla vigilia della diciassettesima giornata di campionato ha preso la parola l’allenatore del Carpi Fabrizio Castori. Sabato i biancorossi saranno di scena a Cremona.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
fabrizio-castori

Alla vigilia della diciassettesima giornata di campionato ha preso la parola l’allenatore del Carpi Fabrizio Castori. Sabato i biancorossi saranno di scena a Cremona. «Ogni partita inizia dallo 0-0 e non bisogna andare in campo pensando troppo a quello che si è fatto nella gara precedente. La Cremonese viene da una sconfitta e avrà sicuramente voglia di riscatto, ha un organico di primissimo piano e una società di alto livello. Noi però, come dico da tempo, dobbiamo pensare solo a noi stessi perchè abbiamo trovato una nostra identità e dobbiamo lavorare solo su quella. Dobbiamo confermare la crescita intrapresa e stare sempre più attenti alla cura dei dettagli, giocando sempre con un ritmo alto, attenzione e concentrazione»;

Situazione infermeria: «Poli è disponibile, faccio i complimenti allo staff medico che l’ha rimesso in piedi in poco tempo. Machach ha recuperato da una distorsione alla caviglia ed è disponibile. Purtroppo domani non ci sarà Concas per un affaticamento muscolareMokulu ha avuto un problema a un piede la settimana scorsa, ma questa settimana si è allenato a pieno regime ed è pronto». Un commento a Piscitelli che ha giocato due gare da titolare: «Ha fatto due buone gare, non ha colpe sui gol subiti. È un ragazzo interessante che arricchisce l’organico della squadra»;

Tre gare in questo finale di 2018: «La prima partita si gioca senza pensare ad altro, dopo di chè analizzeremo come ne saremo usciti e prepareremo le due successive».

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pingback: social signals provider

Recupera Password

accettazione privacy