Crimi “Il Carpi deve sapere reagire”

Crimi “Il Carpi deve sapere reagire”

Niente scuse e pedalare: Marco Crimi spiega la ricetta del Carpi per ritornare a vincere e risalire la classifica. “quando andiamo sotto dobbiamo reagire diversamente”

Marco Crimi

Rientrato dalla squalifica, Marco Crimi ha analizzato oggi in conferenza stampa la sconfitta di Bari, cercando di trarre tutto ciò che di positivo sta dando la squadra durante il lavoro settimanale: «Abbiamo analizzato le problematiche che ci sono state a Bari, sappiamo che dobbiamo migliorare nella reazione. Il risultato ormai è andato ma quando andiamo sotto dobbiamo reagire diversamente.

Bisogna lavorare sul fatto che dopo la retrocessione, in un modo o nell’altro, l’impatto c’è stato – continua il centrocampista del Carpi – Ma ci sono mancate anche la cattiveria, la malizia o la fortuna di fare il gol nel momento giusto per far girare le partite. Con Avellino e Ascoli abbiamo creato tanto ma senza sbloccare il risultato a nostro favore»;

Crimi assicura, l’impegno non manca: «Noi ci mettiamo sempre il massimo impegno, anche a Bari nel primo tempo abbiamo fatto la partita e se non avessimo preso gol subito a inizio ripresa avremmo anche potuto vincerla uscendo nel corso del secondo tempo»;

Di nuovo un risultato negativo in trasferta: «Giocare fuori casa è diverso che in casa, Bari è un campo difficile e loro avevano anche appena cambiato allenatore. Ma dobbiamo essere bravi a concentrarci su di noi senza guardare troppo a cosa fanno gli altri»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy