Fiorentina-Carpi: le pagelle del match

Fiorentina-Carpi: le pagelle del match

Sono una la bestia nera dell’altra: Carpi e Fiorentina si rispettano, ma non si amano. Ogni partita tra i viola ed i biancorossi è una lotta sul campo

Sono una la bestia nera dell’altra: Carpi e Fiorentina si rispettano, ma non si amano. Ogni partita tra i viola ed i biancorossi è una lotta sul campo, in cui nulla è deciso fino al 90esimo, o come ieri, fino al 93esimo. Due sconfitte del Carpi in campionato, che mister Castori scambierebbe volentieri con la vittoria emiliana nell’incontro di Coppa Italia. Queste sono le pagelle della nostra redazione, in cui selezioniamo i migliori ed i peggiori della gara del Franchi:

Leggi il commento della partita

MIGLIORI

Zarate (Fiorentina) 7: Entra nel finale. Cambia tutto. Una giocata di classa, un tiro a giro alla Del Piero che Belec può soltanto osservare. Le sue forze fresche sono un incubo per il Carpi che nel finale fa di tutto per difendere il pareggio ottenuto a fatica. Purtroppo Mauro ha estratto il coniglio dal cilindro.

Mati Fernandez (Fiorentina) 7: il 50% delle sue azioni diventano un pericolo per gli avversari. L’altro 50% vengono bloccate in maniera fallosa dai giocatori del Carpi. Lollo in particolare si becca l’ammonizione, rischiando anche di finire in anticipo la gara. Sfiora il goal su punizione e dribbla ogni avversario. Il tutto su un campo bagnato e difficilissimo.

Lasagna (Carpi) 6,5: sta prendendo gusto con il goal, ed il tifo biancorosso non aspettava altro. Una azione corale con Mbakogu e  Di Gaudio che si conlude al meglio. Finalmente segnano gli attaccanti.

Di Gaudio (Carpi) 6,5: può essere devastante a partita in corso. Il Carpi cambia volto con l’ingresso di Kevin e di Totò e sono proprio loro due a confezionare la rete del pareggio

PEGGIORI

Kalinic (Fiorentina) 5,5: ha perso il feeling con il goal. Nell’unica occasione che ha avuto ieri sera è riuscito a calciare la palla alle stelle. Ottimo Suagher che gli impedisce di essere incisivo

Cofie (Carpi) 5: la sua prestazione è un proseguo di quella contro il Palermo. Purtroppo non è in grado di impostare la manovra e Castori è costretto al cambio con Bianco, esattamente come con i rosanero. Rimandato.

Lollo (Carpi) 5,5: come con la Juventus.. ha la palla del pareggio ma la spreca malamente. Il suo colpo di testa da posizione ravvicinata è troppo angolato ed esce a lato. Lorenzo va in difficoltà negli scontri con Mati Fernandez da cui si prende l’ammonizione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy