Gol Mbakogu, Colombi è divino: seconda vittoria Carpi e Spezia ko

Gol Mbakogu, Colombi è divino: seconda vittoria Carpi e Spezia ko

Davanti il cinismo di Jerry Mbakogu, dietro le abilità divine di Simone Colombi: il Carpi vince ancora sul campo dello Spezia e sale a 6 punti in campionato

MBAKOGU FA CENTRO, SABER RISCHIA GROSSO – Spezia-Carpi stupisce subito nelle formazioni: Antonio Calabro lascia in panchina Giancarlo Malcore e lancia dal primo minuto tre esordienti biancorossi, Ligi, Bittante e Manconi. Quasi scontato lo schieramento del difensore, quasi impensabile vedere in campo l’attaccante. La gara vede un sostanziale equilibrio, con la prima occasione che vede protagonista un ottimo Saric, la cui percussione viene bloccata dal portiere Di Gennaro. Tocca poi a Granoche impegnare Colombi e successivamente anche Sabbione, abile e delizioso nello spazzare con il colpo dello ”scorpione”. Il gol arriva al 20esimo: punizione al limite di Enej Jelenic e respinta non impeccabile dell’estremo difensore. Jerry Mbakogu non si fa problemi e da pochi passi segna l’1-0 per gli ospiti. Rischia grosso invece Saber, che dopo avere ricevuto il cartellino giallo dall’arbitro Baroni, commette due brutti falli venendo comunque graziato dal direttore di gara.

COLOMBI SI CONFERMA SUPER – Lo Spezia fa in realtà poco per ottenere il pareggio, ma quando sopraggiunge nell’area biancorossa riesce a rendersi pericoloso, spaventando il pubblico ospite. Granoche ed Okereke devono fare però i conti con un Simone Colombi che si conferma in forma divina, abile nell’impedire ai padroni di casa di trovare il pareggio almeno in quattro occasioni.  L’arrembaggio dello Spezia è ben visibile nel finale di gara, con mister Gallo che si affida alle tre punte, Granoche, Okereke e Marilungo. All’88esimo il cambio del cambio: Yamga, appena entrato in campo al posto di Manconi, viene sostituito da Brosco. I cinque minuti di recupero sono quasi infernali ed all’assalto bianconero si oppone l’occasionissima di Mbakogu che a tu per tu con Di Gennaro si fa ipnotizzare dal portiere. Cinismo e qualità, il Carpi ottiene la seconda vittoria consecutiva.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy