Il patron Bonacini: ”Convinto che sia un Carpi di valore. Società? Io non vendo”

Il patron Bonacini: ”Convinto che sia un Carpi di valore. Società? Io non vendo”

Stefano Bonacini, Amministratore delegato del Carpi, torna a parlare dopo il punto conquistato dai biancorossi a Crotone. Voci recenti parlando di vendita del club, ma l’AD smentisce.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

Il punto di Crotone, il momento della squadra e le recenti voci di una possibile cessione del Carpi. Stefano Bonacini, Amministratore Delegato biancorosso, ha ripreso la parola trattando i vari argomenti nell’intervista rilasciata sulle colonne della Gazzetta di Modena: «Coperti e pronti ad aggredire, uniti e compatti. – ha affermato l’Ad riferendosi al pareggio di Crotone – E’ quello che ci aspettavamo dopo la mezza strigliata che avevamo dato ai ragazzi in settimana. A parte tutto è davvero l’atteggiamento a fare la differenza»;

La lotta salvezza: «Resto fermamente convinto che questa sia una squadra di valore. Ovviamente non da promozione in serie A, ma sicuramente nemmeno da ultimo posto. Penso che il nostro target sia lo stesso degli avversari che ora hanno sei o sette punti in più di noi. Ho sempre pensato questo e lo confermo anche ora»;

E sulle dinamiche societarie: «Al momento non abbiamo e non ho intenzione di vendere, non ci ho nemmeno pensato. Sinceramente non siamo neanche alla ricerca di soci, insomma siamo a posto così. Non ho avuto contatti con figure terze interessate al Carpi. Non ne ho avuti perché non ho la minima intenzione di averne, come detto la società non è in vendita. Nel caso un giorno, e ribadisco “nel caso”, decidessi di togliermi dalle scatole vedremo cosa fare».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy