Il vice Costi: ”A Carpi qualcosa di storico”

Il vice Costi: ”A Carpi qualcosa di storico”

La fame di vittorie e l’umiltà di riconoscere il proprio ruolo all’interno dello staff: Giandomenico Costi racconta se stesso e il suo Carpi

La fame di vittorie e l’umiltà di riconoscere il proprio ruolo all’interno dello staff: Giandomenico Costi – da anni vice allenatore della squadra biancorossa – racconta se stesso e il suo Carpi nell’intervista rilasciata a footballweb.it, di cui vi riportiamo uno stralcio.

Il Carpi – «Non è facile ogni anno fare bene. A Carpi abbiamo fatto qualcosa di veramente storico , passando dall eccellenza alla serie A in 8 anni. Per ripetersi e provare ad essere sempre vincenti occorrono tante componenti ma soprattutto noi dello staff, i giocatori e dirigenti e tifosi avere sempre la stessa fame di vittorie».

Un futuro da primo allenatore? – «Ognuno di noi dovrebbe avere spirito autocritico. Io sono conscio di non possedere qualità per poter fare il primo allenatore, perché fare il primo allenatore non è solo fare le interviste su sky a fine partita. Credo che molti allenatori non facciano queste valutazioni e non si rendano conto delle innumerevoli  difficoltà».

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy