Parla Lauriola: ”Con Giuntoli ho un rapporto viscerale”

Parla Lauriola: ”Con Giuntoli ho un rapporto viscerale”

Non ha ancora parlato ufficialmente come nuovo direttore sportivo del Carpi, ma da Napoli ci giungono le prime dichiarazioni di Matteo Lauriola, ex collega di Cristiano Giuntoli in azzurro

Non ha ancora parlato ufficialmente come nuovo direttore sportivo del Carpi, ma da Napoli ci giungono le prime dichiarazioni di Matteo Lauriola, ex collega di Cristiano Giuntoli in azzurro: «Il gruppo di Giuntoli è formato da persone preparate e aver lavorato con lui è un motivo di orgoglio. Con Giuntoli ho un rapporto viscerale» le affermazioni di Matteo Lauriola intervenuto su Radio Crc alla trasmissione ”Si gonfia la rete”

Non solo Napoli, ora Matteo dovrà fare il bene del Carpi, magari approfittando del piccolo ambiente biancorosso per aiutare la crescita dei talenti partenopei: «Al Carpi vorrei portare due giovani della Primavera del Napoli, qui devo individuare giovani che abbiano prospettive di crescita. Leandrinho e Zerbin non mi dispiacerebbero, ma parliamo di profili alti e magari vogliono andare in altri club più grandi. Guardo qualcosa di più piccolo, sto pensando a Prezioso e Anastasio» – Questi i primi nomi in entrata, ma al momento c’è molto impegno sul fronte delle uscite. Un giocatore in partenza pare essere Gaetano Letizia, appetito da Benevento e Cagliari: «Letizia non è appetito solo dal Benevento, ma anche altre pretendenti mi hanno chiesto di Letizia e altri giocatori del Carpi. L’obiettivo al Carpi è far crescere il patrimonio del Napoli quindi non ho problemi a parlare con Giuntoli, ma dobbiamo studiare il miglior percorso per loro».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy