Parla l’ex Porcari: ”Carpi, la forza è il collettivo. Castori? Gran motivatore”

Parla l’ex Porcari: ”Carpi, la forza è il collettivo. Castori? Gran motivatore”

L’ex capitano del Carpi, ora centrocampista della Triestina, ha parlato dell’imminente sfida dello Stadio Manuzzi tra il Cesena ed i biancorossi

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
Carpi Sassuolo 1-3: Filippo Porcari

L’ex capitano del Carpi, ora centrocampista della Triestina, ha parlato dell’imminente sfida dello Stadio Manuzzi tra il Cesena ed i biancorossi. Tanti gli ex della sfida tra cui i giocatori Emanuele Suagher, Matteo Fedele e soprattutto il tecnico Fabrizio Castori. Filippo Porcari ha raccontato le sue impressioni a Cesenamio.it: «Il Carpi con Melchiorri e Garritano si è assicurato due pezzi pregiati nel reparto offensivo, ma i romagnoli devono temere soprattutto il collettivo: i biancorossi sono sempre ostici da affrontare, bisogna stare sempre sul pezzo perchè hanno una mentalità definita, non mollano mai ed anche quando pensi di avere la partita in pugno, non devi mai abbassare la guardia»

Sul Cesena: «I romagnoli hanno in organico vari elementi di categoria e la classifica non rispecchia il reale valore e penso che risaliranno senza patemi prima della fin. Davanti, Jallow è perfetto per il modo di giocare di Castori. E poi non dimentichiamoci di Cacia, un bomber con il gol nel dna. Mi auguro raggiungano il loro obiettivo, perché quella cesenate è una realtà tra le migliori del campionato per ambiente, stadio e pubblico»

In panchina il tecnico Fabrizio Castori: «Prepara bene le gare a livello caratteriale; noi le sfide decisive non le sbagliavamo mai proprio per questo motivo. Quando facevamo la riunione prepartita in ritiro, prima di andare allo stadio, personalmente mi caricava in maniera fenomenale, ogni sua singola parola era uno stimolo per dare qualcosa in più sul campo»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy