Qualità Melchiorri, freddezza Concas: Carpi-Ternana finisce 2-1

Qualità Melchiorri, freddezza Concas: Carpi-Ternana finisce 2-1

Buon primo tempo dei biancorossi, giustamente in vantaggio grazie a Melchiorri: per il Carpi è però Concas a siglare il gol decisivo dopo il pareggio di Montalto

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

QUALITA’ MELCHIORRI, FORTUNA MONTALTO – Un Carpi con solo due punte tra i convocati si schiera al Cabassi con un 3-5-2 che vede in campo sia Melchiorri che Malcore. Il numero 9 ritrova quindi la maglia da titolare ma non riesce ad incidere in positivo nel primo tempo, comunque di quasi dominio biancorosso. Le danze si aprono con la rete di Melchiorri che insacca al volo da dentro area un bellissimo assist di Garritano. Subito dopo solo il fuorigioco ferma le due punte emiliane, a tu per tu con il portiere avversario. La Ternana si vede solamente al 25esimo quando la punizione di Tremolada si spegne di poco sul fondo alla sinistra di Colombi. Il preludio al gol del pareggio che sopraggiunge al 38eismo, sempre da punizione. Questa il destro di Montalto trova una sfortunata deviazione che spiazza l’estremo difensore di casa. Di Verna -conclusione potente respinta da Sala – e Malcore – esterno mancino al volo troppo aperto – le successive opportunità che non apportano modifiche all’1-1 del primo tempo.

PIOVACCARI SPAVENTA, CONCAS AGGIUSTA – Ripresa senza cambi per ambo le parti. Solo negli uomini però, l’atteggiamento in campo pare invertito, con la Ternana caricata a dovere negli spogliatoi e pronta a colpire a freddo. Subito è però il Carpi a sfiorare il raddoppio, in realtà raggiunto da Malcore, ma annullato per fuorigioco dello stesso attaccante, servito in area da Melchiorri. Al 65 il pericolo maggiore per i padroni di casa: in un lungo momento di confusione è Piovaccari a tentare di mettere ordine con un destro di precisione che colpisce prima il palo destro, poi il sinistro. Trema la curva biancorossa che allo stesso minuto assiste all’ingresso di Fabio Concas al posto di Giancarlo Malcore. E’ il cambio azzeccato perchè proprio il numero 7 approfitta di una azione nell’area ospite per piazzare il gol del raddoppio: diagonale di Melchiorri sul palo alla sinistra di Sala, sfera rimessa in area e tocco ravvicinato e vincente di ”Cico”. Sempre Concas sarebbe in grado di chiudere i conti, ma il suo pallone da centro area, a chiusura di un bel contropiede, si alza troppo sopra la traversa. Tre minuti di recupero in cui Colombi respinge in tuffo la conclusione di Defendi, poi la gara si chiude sul 2-1.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy