Sperotto a Le Iene:”io capro espiatorio della vicenda”

Sperotto a Le Iene:”io capro espiatorio della vicenda”

SPEROTTO:

“Un paio di settimane fa dopo una sconfitta contro una squadra di promozione il mister ci ha fatto un discorsetto un po’ acceso”. La prima volta?: “Era già capitato qualche volta. Mi è venuto in mente di schiacciare il tasto per la registrazione e ho registrato questo audio”. E l’hai inviato ad un giornalista?: “Assolutamente no, l’ho inviato ad un mio compagno di squadra. Lui lo avrà fatto girare per lo spogliatoio. Poi va a sapere dove è finito.. E’ una cosa che doveva stare nello spogliatoio e non uscire in quella maniera. Non voglio puntare il dito contro nessuno, dico solo che sono il capro espiatorio della vicenda”. Quindi ora?: “Ora sono eslcuso dalla squadra e non mi alleno da una settimana. Non so neanche il motivo” Hai chiamato il mister per delle scuse, o i compagni di squadra?: “In questo momento non ho ancora sentito nessuno”. Se tornassi indietro lo rifaresti?: “No, non lo rifarei”. Chiederesti scusa all’allenatore?: “Diciamo che la c****ta l’ho fatta”.

Ezio Capuano

CAPUANO:

Il mister dopo avere visto il video di scuse del giocatore: “Ci sono delle regole sacre, una su tutte quella dello spogliatoio. Faccio l’allenatore da molto e negli spogliatoi ho visto e sentito di tutto, ma non è mai uscito nulla. Ci sono delle decisioni che non possono venire meno. Lui non può più stare in questo spogliatoio”.

Immagine: corrieredellosport.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy