Terremoto: l’Ascoli è già arrivato a Carpi

Terremoto: l’Ascoli è già arrivato a Carpi

La situazione creatasi con il terremoto ha costretto la società bianconera ad anticipare la trasferta verso Carpi. La squadra ha raggiunto ieri pomeriggio la città emiliana

Momenti difficili e di grande spavento per il giocatori dell’Ascoli, prossimi avversari del Carpi. La squadra, insieme a tutta la città, ha vissuto l’ennesima emergenza terremoto che ha colpito il paese due sere fa. Alcuni giocatori hanno passato la notte in auto, altri hanno deciso di trascorrere la notte nel prefabbricato-palestra del campo di allenamento dell’Eco Services. La situazione ha costretto la società bianconera ad anticipare la trasferta verso Carpi. La squadra ha raggiunto ieri pomeriggio la città emiliana. Questo il comunicato:

“A causa dell’emergenza terremoto che  ieri sera ha nuovamente colpito il centro Italia e l’Ascolano, la Società bianconera ha deciso di anticipare la partenza per Carpi di calciatori e staff a oggi pomeriggio alle 16:00 annullando l’allenamento previsto per le 15:00. La notte scorsa molti giocatori, come gran parte dei cittadini ascolani, si sono rifugiati in auto e altri si sono radunati nel prefabbricato-palestra del campo di allenamento dell’Ecoservices, dove hanno trascorso la notte. La gara di campionato di sabato è però alle porte e il club ha ritenuto opportuno allontanare i propri tesserati per consentire loro di prepararsi al meglio alla difficile trasferta modenese”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy