Tutino: “Cosenza nel cuore, ma ora voglio crescere con il Carpi”

Tutino: “Cosenza nel cuore, ma ora voglio crescere con il Carpi”

Da poco un nuovo giocatore del Carpi, Gennaro Tutino è già sceso in campo con la maglia biancorossa per l’amichevole di Trento contro il Napoli.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
Carpi-gennaro-tutino-serie-b

Da poco un nuovo giocatore del Carpi, Gennaro Tutino è già sceso in campo con la maglia biancorossa per l’amichevole di Trento contro il Napoli. Dal ritiro ecco le sue parole: «Ho scelto Carpi anche per i rapporti che ci sono col Napoli, il direttore Giuntoli mi ha parlato benissimo di questa piazza dove lui ha fatto cose importanti. Mi ha consigliato di venire qui per crescere e per cercare un giorno di tornare a Napoli». Così ha esordito Tutino, che non ha avuto alcun problema di inserimento in un gruppo nuovo ed entusiasta: «Le prime impressioni del gruppo sono ottime, mi hanno accolto alla grande e anche il mister, lo staff e il presidente sono tutte persone preparate e sono contento di essere qui»;

Il suo ruolo in campo è eterogeneo, un attaccante duttile in pieno stile Carpi: «Tatticamente posso giocare in più ruoli offensivi: esterno, sotto la punta o anche attaccante centrale di movimento. Preferisco giocare davanti senza dare punti di riferimento, giostrando per il fronte offensivo ovviamente su indicazioni del mister»;

Ma a livello sentimentale non scompare l’affetto verso Cosenza e i suoi tifosi: «Voglio ricordare in modo positivo quello che abbiamo fatto a Cosenza di cui sono orgoglioso, è stato qualcosa di importante e porterò Cosenza per sempre nel cuore. Ma sono un professionista, si va avanti, ma è stata un’estate non facile per me perchè sono stato accostato a tante squadre e non è stato facile per me».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy