Verso Carpi-Roma, Castori “Servirà il capolavoro”

Verso Carpi-Roma, Castori “Servirà il capolavoro”

Castori rispetta la Roma ma non la teme: “A noi i complimenti non ci piacciono, a noi piacciono i punti”

Fabrizio Castori

Fabrizio Castori si presenta alla consueta conferenza stampa di vigilia: domani sera il suo Carpi affronterà la Roma, squadra che nel girone di andata ha segnato la sua carriera coincidendo con il momentaneo saluto al Carpi. Contro i giallorossi potrebbe non essere solo una rivincita della squadra, ma anche una vittoria morale per l’allenatore che vuole confermare la corretta decisione della società di richiamarlo alla guida dei biancorossi. Ecco le parole di Castori 24 ore prima di Carpi-Roma:

Una Roma rilanciata da Spalletti: «Questa volta ci servono i 3 punti. Per farlo servirà un capolavoro, perchè affrontiamo una squadra candidata allo scudetto. Non può essere facile, ma noi dobbiamo dare slancio alla nostra classifica con una vittoria. Le partite di Firenze e Napoli ci hanno visto sconfitti ma con un aumento di convinzione».

Pasciuti, Poli e Suagher ci saranno? «Poli e Pasciuti non sono convocati perchè non sono abili per la partita. Suagher ha recuperato, ritrovo Gagliolo e Lollo, mentre De Guzman non è ancora arrivato. Questa è la situazione attuale».

Con che modulo vedremo il Carpi?: «Il Carpi ha un concetto di gioco ideale con delle varianti, perchè servono. C’è una lettura delle partite diversa dalla Serie B. Affrontare l’avversario con un modulo o con l’altro penso sia importante, ma non quanto l’atteggiamento che servirà in campo. Perchè il modulo si può cambiare a gara in corso, ma l’atteggiamento serve per tutta la partita».

Dopo Napoli non c’è il rischio di accontentarsi?: «No, assolutamente. I complimenti non ci piacciono, vogliamo i punti. Ci piace essere autocritici. E’ normale avere fatto dei grandi passi avanti, ma non ci basta, non ci accontentiamo. Non guardiamo più chi abbiamo davanti, per non farci condizionare e su questo siamo già migliorati. I punti sono dappertutto, in ogni partita».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy