Vitale: “Qui con umiltà. Il Carpi vale più della sua classifica”

Vitale: “Qui con umiltà. Il Carpi vale più della sua classifica”

Le prime dichiarazioni di Mattia Vitale, neo giocatore del Carpi oggi presentato all’ambiente biancorosso.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

Le prime dichiarazioni di Mattia Vitale, neo giocatore del Carpi oggi presentato all’ambiente biancorosso. «Il giorno in cui il direttore della Spal mi ha detto della possibilità di venire a Carpi ho accettato subito, poi ci è voluto qualche giorno per le carte burocratiche. Lascio la Serie A, dove speravo di avere un po’ di spazio in più ma è difficile in una squadra che si deve salvare, e ho tanta voglia di giocare. Sono comunque contentissimo dell’esperienza alla Spal, una società seria che mi ha fatto crescere anche umanamente».

Dalla A alla Serie B: «Questa B con meno partite significa che bisogna dare subito il massimo a partire da sabato, c’è meno possibilità di sbagliare e diversi punti in meno in palio. Ma il livello della B è sempre quello, con buoni giocatori. Credo che il Carpi valga di più della classifica che ha. Castori ha dimostrato di fare cose incredibili col Carpi, ma la B è sempre molto equilibrata e la prima può perdere con l’ultima per cui bisogna ragionare sabato per sabato». 

Il primo incontro con mister Castori: «Castori mi ha chiesto subito delle mie condizioni fisiche perchè non gioco da tanto. Gli ho detto che sono qui con la massima umiltà, che ho voglia di giocare e di mangiarmi il campo, di lottare con i miei compagni per raggiungere il nostro obiettivo». 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy