Fanta-Consigli: i biancorossi da schierare per la 38a giornata

Fanta-Consigli: i biancorossi da schierare per la 38a giornata

Tutti i consigli biancorossi per le vostre fanta-formazioni: ecco i giocatori del Carpi da schierare e quelli da evitare

Fanta consigli

Dopo l’enorme delusione maturata domenica al Braglia dove i biancorossi, dopo aver fallito due calci di rigore e tantissime altre occasioni, hanno perso contro la Lazio, permettendo così al Palermo di superarli in classifica, domenica sera concluderanno il loro campionato giocando l’ultima gara dell’anno ad Udine contro i padroni di casa friulani ormai già matematicamente salvi e guidati dall’ex tecnico Luigi De Canio. Un match non così scontato come in molti pensano anche perché questa sarà l’ultima volta al Friuli per 3 giocatori bianconeri: Domizzi, Pasquale e capitan Di Natale che proveranno sicuramente a ben figurare davanti a quello che per tantissimi anni è stato il loro pubblico.

DA SCHIERARE

Cristian Zaccardo: il capitano tornerà nell’undici titolare dopo l’ennesima panchina a cui Castori lo ha costretto nel decisivo match contro la Lazio. L’ex campione del mondo, dopo aver consolato i suoi compagni domenica scorsa al centro del campo, oggi proverà a trascinarli magari lasciando anche il segno con un gol che quest’anno ha trovato solamente a Marassi contro il Genoa.

Simone Verdi: il fantasista biancorosso ha avuto un eccellente impatto domenica scorsa quando Castori lo ha inserito contro la Lazio, dimostrando che forse avrebbe dovuto aver qualche chance in più da quando è sbarcato a Gennaio in Emilia. Destro, sinistro non fa differenza per il numero 10 che sicuro del posto da titolare vorrà sicuramente ben figurare per cercar di confermarsi nella massima serie italiana.

Carpi-Atalanta 1-1: Simone Verdi dopo il goal
Carpi-Atalanta 1-1: Simone Verdi dopo il goal

DA EVITARE

Jerry Mbakogu: Chi se non il protagonista assoluto in negativo della decisiva sfida contro la Lazio, il centravanti nigeriano ha clamorosamente fallito ben due calci di rigore, impendendo così alla sua squadra di uscire imbattuta e farsi superare dal Palermo. Sarà sicuramente condizionato da una partita che lui e tutti i tifosi carpigiani non dimenticheranno facilmente.

Emanuele Suagher: Il difensore centrale ritroverà il posto al centro della retroguardia carpigiana anche a causa delle tante squalifiche che hanno colpito il reparto arretrato. Gli toccherà molto probabilmente il compito più arduo dato che dovrà cercar di contenere Totò Di Natale all’ultima partita al Friuli, che avrà quindi sicuramente una gran voglia di lasciare un ultimo dolce ricordo ai suoi tifosi che lo hanno applaudito in questi anni.

A cura di Marco Guido
Follow me on Twitter
@MarcoGuido1979

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy